FESTIVAL FOCUS 360°


workshop / laboratori / incontri / film 360° / cinedanza / spettacoli

17 E 18 SETTEMBRE 2022 – CHIOSTRI DI SAN PIETRO (RE)

La seconda edizione del Festival Focus 360° apre alla riscrittura dello spazio e della relazione per nuovi immaginari che indagano e praticano il rapporto tra corpo e materia, tra reale e virtuale. Quest’anno il programma del weekend è una articolata proposta di partecipazione attiva delle persone: whorkshop per la modellazione 3D e al design thinking di realtà aumentata; laboratori di robotica e coding per bambini; proiezione film 360° in prima assoluta e selezione cinedanza in esclusiva per il Festival; performances di danza contemporanea che ricercano nuove dimensioni di relazione sociale; un reading con musica elettronico ed un talk sulla new media art.

I Chiostri di San Pietro, il più straordinario complesso monumentale di Reggio Emilia. Un antico monastero utilizzato nei secoli nei modi più disparati e poi rimasto inaccessibile, nel centro storico della città, fino al momento della riscoperta e del recupero pubblico di alcuni anni che ha consentito di restituire i Chiostri di San Pietro alla città come centro culturale di rilievo internazionale, in cui ha preso casa anche il Laboratorio Aperto che proietta la struttura monumentale nella contemporaneità, per dare vita a un luogo di partecipazione e confronto, di socialità e innovazione aperta e diffusa.

Il Festival Focus 360° nel 2022 trae suggestioni e prende forma dallo spazio in cui è ospitato per partecipare attivamente al processo di ri-definizione dello stesso come luogo di entità socio-culturale della città.

Il Festival Focus 360° è realizzato da Associazione Culturale Cinqueminuti APS in collaborazione con Consorzio Quarantacinque – Laboratorio Aperto e Pause – Atelier dei Sapori Partnership Compagnia Pietribiasi/Tedeschi, Associazione Settimo Cielo e Drama Teatro Con il contributo del Comune di Reggio Emilia – Cultura RE22 Con il sostegno di Regione Emilia Romagna Si ringraziano per la disponibilità Accademia Alma Artis di Pisa e Accademia Belle Arti di Roma Direzione di progetto:Cinzia Pietribiasi e Daria De Luca