Cloroplasti Festival 2020


 


Filtra per:▼

#CLOROPLASTIFESTIVAL
Festival di energie creative nel parco

spettacoli - arte - libri - cicloturismo&fitness - cibo&musical

13 settembre 2020
#PARCONOCENERO
Rosta Nuova – Reggio Emilia

#EDIZIONE 2020 :  W DI VITTORIA - LA LIBERTA' DI ESSERCI

un Festival di ENERGIE IN VERDE

Verde come componente fondamentale del paesaggio e bene comune

Verde come luogo di azioni sociali, culturali, ricreative ed estetiche

Verde come il cloroplasto in natura per attivare energie

Un Festival 0- 99 anni / #Festivalpertutti

IL FESTIVAL E’ AD #INGRESSOGRATUITO 

#PRENOTAZIONEOBBLIGATORIA [DOVE INDICATO DA PROGRAMMA]

SCARICA IL  Programma Cloroplasti Festival 2020

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PROGRAMMA

#DOMENICA 13.09.2020

ore 10.30-12.30

BICICLETTATA IN CITTA' / sessione di cicloturismo per tutti

a cura di Gruppo MTB CAI di Reggio Emilia

Ore 9.30 ritrovo area parco Via Medaglie d'Oro della Resistenza 6 – RE

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

ore 11.30-12.30

FITNESS AL PARCO

con Claudia Salsi / C.P.D. Let's Dance

Ore 11.00 ritrovo area parco Via Medaglie d'Oro della Resistenza 6 – RE

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

ore 12.30

W DI VITTORIA / l'installazione

inaugurazione per il Parco

di e con Antonella De Nisco / LAAI e la prestazione poetica di Francesco Gelati

INCURSIONI DI MUSICAL NEL PARCO / A SORPRESA

con i ragazzi di Hello Musical Teen

ore 16.15

I MOSTRI DEL BUIO / incontro con Pina Irace

leggendo e dialogando con l'autore

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

dalle ore 17.00

SPUNTINI POMERIDIANI

Gnocco fritto mon amour

a cura di C.S. Rosta Nuova

ore 17.00

I MUSICANTI DI BREMA / narrazione in musica

spettacolo per bambini e famiglie

di e con Francesca Grisendi e Nicolas Forlani

in collaborazione con Associazione 5T

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

ore 18.00

VINCERE! VINCERE! VINCERE? / performance urbana danza contemporanea

di Mario Coccetti con Salvatore Sciancalepore e Rocco Suma / Compagnia S Dance Company

ore 18.30

DESTINO INFAME / spettacolo teatrale in musica

con i “Good old friends” e Mauro Bertozzi / Compagnia TeatroChe

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria dove indicato nel programma

INFO e PRENOTAZIONI
luoghicomuni@cinqueminuti.eu | tel 347 4416833
visita il nostro sito: www.cinqueminuti.eu

In caso di maltempo l’evento verrà annullato

  • per gli eventi a prenotazione obbligatoria vi invitiamo a presentarvi per tempo
  • chi rinuncia al posto, anche se gratuito, è pregato di comunicare la disdetta non oltre il giorno antecedente lo spettacolo per dare possibilità a tutti di fruire degli eventi a prenotazione obbligatoria

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

CLOROPLASTI FESTIVAL è un progetto di Cinqueminuti Associazione Culturale 

Per RESTATE 2020

in collaborazione con Comune di Reggio Emilia - Palazzo Magnani

partners
Centro Sociale Rosta Nuova e Caffe' Noce Nero | CAI Reggio Emilia e MTB CAI Reggio Emilia |  Antonella De Nisco -LAAI | Let’s Dance Reggio Emilia | ASSOCIAZIONE 5T – TEATRO RAGAZZI A REGGIO EMILIA |

DOMENICA 13.09.2020, ORE 12.30

W DI VITTORIA / l'installazione

inaugurazione per il Parco

di e con Antonella De Nisco/ LAAI e la prestazione poetica di Francesco Gelati

L'ARTISTA

Antonella De Nisco vive a Reggio Emilia. Artista e docente di storia dell’arte, affianca alla pluriennale attività espositiva la realizzazione di progetti, installazioni site-specific, eventi e lezioni. Insieme a Giorgio Teggi ha ideato LAAI - Laboratorio di Arte Ambientale Itinerante, con il quale realizza, con gruppi di cittadini/e, installazioni territoriali intrecciate, tessute, assemblate. Da sempre attenta all’indagine semantica e simbolica dei gesti, dei segni e delle differenze, nei laboratori che realizza, in territori di margine (urbani o naturali), la socializzazione è intesa come incontro capace di favorire scambio, condivisione e idee. Lo spettatore è chiamato ad essere co-creatore nell’azione didattico-laboratoriale, che diventa spazio di relazione e di vita. Il Laboratorio di Arte Ambientale intende ri-creare comunità, partecipazione, condivisione attraverso la pratica artistica, che include le persone, come una parte integrante e preziosa, dell’opera stessa. È autrice di articoli e ricerche sulla formazione e la didattica dell’arte. Alcune sue esperienze artistiche sono raccontate e rese visibili nella serie di pubblicazioni tascabili “Collane di Plastica.

LA PRESTAZIONE POETICA DI FRANCESCO GELATI

Con il materiale e le forme si fanno le installazioni. 

Le poesie sono fatte di parole e le parole di lettere. 
Una lettera può essere o rappresentare una parola o una frase. 
Come ad esempio P di parcheggio; 
D è uguale a 500 unità. 
Come nelle sigle o nei simboli: S è lo zolfo e SMS un messaggio che non brucia mille volte. 
Quindi può esistere una poesia di una sola lettera .
Come qui. 
W.
È una poesia appesa, appoggiata, installata, integrata.
A significare.
A ricordare.
Ad emozionare.
W maiuscola di viva, evviva. Un'esclamazione ed esultanza. 
Ma basta capovolgerla o capovolgere il capo e significa abbasso. 
Unico caso di una lettera dal doppio e contrario significato dato dal punto di vista. E può somigliare alla M al contrario di viva  (M di morte).
Ma vogliamo essere ottimisti con la realtà però sempre a fianco. 
Ed ecco che l'intreccio allora, risultato da un gesto individuale o collettivo, realizza e tiene insieme i corpi delle due V senza che uno sia prevalente sull'altro. 
Sono sovrapposte e nessuna è sottoposta.
Non è  un'alchimia visiva.
È l'incertezza della tradizione. 
Evviva, siamo vivi, e perciò incerti. 

DOMENICA 13.09.2020, ore 16.15  

I MOSTRI DEL BUIO / incontro con Pina Irace

leggendo e dialogando con l'autore

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

 
Millo ha otto anni e una gran paura del buio. Prima di andare a letto controlla da tutte le parti che in camera sua non ci siano mostri e vuole sempre dormire con la luce accesa. Quando deciderà di spegnerla una magica avventura lo travolgerà… e gli farà passare la paura. 

Ultimo libro dell'autrice Pina Irace con illustrazioni di Chiara Lamieri. Casa Editrice Read Red Road. Anno 2020.

L'ARTISTA

Pina Irace si diploma nel 1989 alla Scuola di Teatro “La Scaletta” di Roma diretta da G.B. Diotajuti, oltre ai corsi di studio su recitazione, dizione, dizione in versi, metodo mimico Orazio Costa Giovangigli, psicodramma, commedia dell’arte e studio della maschera, drammaturgia, storia del teatro, frequenta inoltre i corsi di scrittura creativa con Iaia Fiastri, Leo Benvenuti, Giorgio Prosperi, Mario Castellacci, Giuseppe Manfridi, Bruno Tognolini. La sua esperienza teatrale spazia dalla tragedia greca “UrOedipous” da Sofocle, regia di Pino Manzari, alla trilogia musicale dalla Belle Epoque al Varietà con la regia di Romolo Siena, dal teatro politico Flos Florum con le scene di Mario Schifano, alla drammaturgia contemporanea di Manlio Santanelli “Il naso di famiglia”, regia di Nello Mascia, alla tradizione napoletana “La Santarella”, regia di L. De filippo, ai classici americani “Chi ha paura
di Virginia Woolf” di E. Albee, regia di Renato Giordano. Particolarmente attiva è la sua partecipazione nella realtà di teatro ragazzi con produzioni della propria associazione “Le invenzioni inutili” o in collaborazione con compagnie come Ca’ luogo d’arte. La sua passione per la scrittura si è concretizzata nella pubblicazione degli albi illustrati per bambini “Il domatore di foglie” e “Il sole col singhiozzo”, editi da Zoolibri, usciti con successo anche in Cina, Giappone, Corea, Israele, Danimarca, Brasile. Svolge inoltre percorsi di educazione alla lettura presso scuole e biblioteche.

 

DOMENICA 13.09.2020, ore 17.00 

I MUSICANTI DI BREMA / narrazione in musica

spettacolo per bambini e famiglie

di e con Francesca Grisendi (voce e danza) e Nicolas Forlani (fisarmonica)

in collaborazione con Associazione 5T

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

L’amicizia, l’incontro con l’altro, con il diverso.

Capire che insieme si possono superare le paure più grandi e sconfiggere i cattivi più cattivi.

Superare le proprie paure per scoprire qualcosa di nuovo.

Trasformare i propri difetti in pregi, amarli e capirli preziosi.

Una di collaborazione e amicizia.La storia di quattro animali sgangherati che nessuno vuole più, che per caso si incontrano, e che per caso decidono di intraprendere insieme un viaggio.Verso Brema..Per rincorrere il loro sogno... ...diventare musicisti.

E poco importa se nella storia l’unico concerto che faranno sarà quello delle loro voci stonate...

Perché l’unione fa la forza, ed insieme si possono sconfiggere anche i più cattivi dei cattivi. Anche le più brutte delle paure!

___________________________________________________________________________________________

DOMENICA 13.09.2020, ore 18.00

VINCERE! VINCERE! VINCERE? / performance urbana danza contemporanea

di Mario Coccetti con Salvatore Sciancalepore e Rocco Suma / Compagnia S Dance Company

VINCERE! VINCERE! VINCERE? Demolire, distruggere, asfaltare, abbattere, sono diventati termini di uso comune, con una squisita accezione positiva, ma cosa rimane dell’Uomo? VINCERE! VINCERE! VINCERE? indaga il tema della vittoria prendendo come riferimento i cambiamenti del linguaggio comune e la forsennata necessità dell’Essere Umano di primeggiare. Nell’azione coreografica, il gioco dei corpi nasce da un criterio compositivo spaziale, sviluppato a partire da un vincolo, cioè uno spazio delimitato che diventa elemento da sfruttare e da tradurre in linee, direzioni e figure su cui si muove e si compone la coreografia. La narrazione è al centro della composizione.
Si alternano fasi statiche a fasi dinamiche, aperture e compressioni che danno supporto e spazio al racconto emotivo. Che cos’è la vittoria se spazza via con un unico gesto la dignità o il significato stesso dell’essere umano? È una conquista, certamente, un tassello da aggiungere alla personale collezione di medaglie, ma priva del rispetto, dell’empatia, del valore e della comprensione dell’avversario, si trasforma semplicemente in arrivismo, in una forma violenta e sconsiderata del proprio ego, in una valutazione distorta e accentratrice della vita stessa.

Menzione speciale della giuria al Festival InDivenire 2018

LA COMPAGNIA

S DANCE COMPANY nasce nel marzo 2016, come Progetto S, dall’idea del coreografo Mario Coccetti ed è composta dai danzatori Rocco Suma e Salvatore Sciancalepore. Creazione artistica, narrazione, tecnica, empatia con il pubblico e messaggio sociale sono i punti di forza del progetto artistico che esplora il tema dell’identità declinata in tutte le sue accezioni, ponendo l’accento sul significato che oggi assume e sul senso che ricopre in una società autoreferenziale e globalizzata. Da questo percorso produttivo è nata una trilogia suddivisa in tre capitoli: Border, SIN e Melancholia – primo studio. Parallelamente la compagnia si è aperta a una fase più sperimentale con il lavoro Undertaker Blues che intreccia stili coreografici, sonorità musicali e linguaggio cinematografico alla tecnica della danza contemporanea. S DANCE COMPANY è sostenuta da Teatro Comunale di Copparo, Teatro Due Mondi, Teatri di Vita, ITC Teatro, Cantieri Culturali Creativi, De Micheli Danza Festival, Hangartfest. La compagnia ha vinto il premio del pubblico al Presente/Futuro Festival e una menzione speciale della giuria al festival InDivenire. Tra le tappe più recenti, è stata ospite al Gender Bender Festival di Bologna, Orlando Festival di Bergamo, FIND Festival di Cagliari e Festival Iguales di Madrid.

__________________________________________________________________________________________ 

DOMENICA 13.09.2020, ore 18.30 

DESTINO INFAME / spettacolo teatrale in musica

con i “Good Old friends” e Mauro Bertozzi / Compagnia TeatroChe

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

Siamo noi i padroni della nostra esistenza? Siamo noi che decidiamo in ogni momento, attraverso la nostra volontà, il nostro pensiero, quali azioni compiere, quali evitare, cosa si deve fare e cosa no? Tutto questo nostro affaccendarci, rincorrere, cercare di prevalere, per poter affermare il primato sulla nostra vita, sul nostro tempo, ci vede vincitori oppure perdenti senza alcuna possibilità di gareggiare? L’eterna rivalità fra la nostra volontà di affermazione e il destino, dove tutto sarebbe già scritto, deciso, risolto, che ci piaccia o no, chi vede come vincitore? Una serie di riflessioni, spunti, situazioni teatrali, tutti giocati sul sottile filo dell’ironia, ed accompagnati da grande musica suonata dal vivo, ci aiuterà a dirimere questa disputa che accompagna l’uomo sin dalla notte dei tempi, cercando di stabilire una volta per tutte a chi spetta la vittoria: all’uomo e alla sua sete di dominio e primato, o al destino, ineluttabile, immutabile, e tante volte, infame. E se alla fine restassimo ancora senza una risposta certa, sicura, obbligati ancora una volta alla ricerca di nuove risposte, ed impegnati senza soluzione di continuità in questa eterna gara fra l’uomo e il suo destino? Ah…destino infame!!!

LA COMPAGNIA 

La Compagnia Teatrale TeatroChe è da anni operante nella produzione di eventi culturali e spettacoli teatrali di interesse civile di notevole successo, sia territoriale che nazionale.

In particolare si segnala la produzione dedicata a Sandro Pertini con lo spettacolo “Gli uomini per essere liberi.

Sandro Pertini, il Presidente”, rappresentato per oltre 100 repliche in tutta Italia alla presenza, anche, del Presidente della Repubblica a Sergio Mattarella nell’agosto 2016.

Sono stati proposti anche monologhi su Luigi Tenco, storie tratte da libri di Pino Cacucci - di cui Mauro Bertozzi è voce ufficiale e narratore in Emilia - ed infine una nuova produzione il cui fuoco dell'attenzione è stato la figura di Adriano Olivetti.

___________________________________________________________________________________________

DOMENICA 13.09.2020 / A SORPRESA 

INCURSIONI di MUSICAL NEL PARCO

con i ragazzi di Hello Musical Teen 

DOMENICA 13.09.2020,  ore 10.00 - 12.30

BICICLETTATA IN CITTA' / sessione di cicloturismo per tutti

a cura di Gruppo MTB CAI di Reggio Emilia

Ore 9.15 ritrovo area parco Via Medaglie d'Oro della Resistenza 6 – RE

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

Nessuna corsa, si procederà in gruppo per visitare e conoscere dalla bici la città, attraversandone tragitti inediti e ricchi di curiosità da scoprire per tutti, bambini e adulti. Nessuno escluso.

PROGRAMMA

Ritrovo ingresso PARCO NOCE NERO - Lato Via Medaglie d'Oro della Resistenza 6 RE

Iscrizione entro le ore 9.15

Partenza prevista ore 10.00

Rientro previsto entro ore 12.30

Lunghezza del percorso circa 10 km per A/R

Percorrenza di strade secondarie con alcuni tratti di campestre, carrareccia e strada dal fondo di ghiaia.

Si prevede un tempo di tempo di percorrenza di circa 2H e 30' ( andata/ ritorno)

Hai voluto la bici ? Allora pedala …IN COMPAGNIA, VISITANDO LUOGHI INTERESSANTI, SU DIVERTENTI PERCORSI E IN SICUREZZA!!!              

___________________________________________________________________________________________

DOMENICA 13.09.2020, ore 11.30 -12.30 

FITNESS AL PARCO

con Claudia Salsi / C.P.D. Let's Dance

Ore 11.00 ritrovo area parco Via Medaglie d'Oro della Resistenza 6 – RE

*posti limitati - prenotazione obbligatoria entro l' 11.09 alla mail luoghicomuni@cinqueminuti.eu

Non serve passare ore in uno studio di fitness per avere un corpo allenato. Anzi, a volte le soluzioni più semplici si trovano guardandosi attorno. Guardando ciò che ci offre la natura. Il fitness è relax, benessere, evasione dalle fatiche quotidiane. Mantenersi in forma rende più felici perchè influisce sul nostro stato emozionale migliorando l’umore e lo spirito, aiuta a sentirsi a proprio agio e a piacersi di più.

Vieni a rigenerarti al Cloroplasti Festival, sotto l'ombra della natura!

Cosa ti chiediamo? Solo tanta carica, un tappetino e sempre la tua mascherina personale.

DOMENICA 13.09.2020, dalle ore 17.00

SPUNTINI POMERIDIANI

Gnocco fritto mon amour

a cura di C.S. Rosta Nuova  in collaborazione con Il Caffè Noce Nero 

DOMENICA 13.09.2020 / A SORPRESA 

INCURSIONI di MUSICAL NEL PARCO

con i ragazzi di Hello Musical Teen 

 

 


Un Progetto

Festival nei Quartieri per