BORDER al Festival ArTedo 2016


SABATO 12 NOVEMBRE, ore 21.00

BORDER

coreografia Mario Coccetti

Con Rocco Suma e Salvatore Sciancalepore

Produzione Cinqueminuti

Con il sostegno di De Micheli Danza Festival e Teatro due Mondi
Il confine è quella linea sul terreno che separa un territorio dall’altro.
Il confine è quella linea d’acqua che divide popolazioni vicine.
Il confine è quella linea immaginaria del pensiero che scinde le culture sconosciute.
Il confine è quella linea emotiva che disgiunge sentimento e ragione.
Il confine è quella linea sottopelle che confonde la rabbia con la giustizia.
Il confine è quella linea inesistente che separa i buoni dai cattivi.
Il confine è quella linea illusoria che fa sentire dalla parte giusta.
Il confine è quella linea tagliente che spinge alla paura.
Il confine è quella linea incapace di lasciar vedere oltre sé stessi.
Il confine è quella linea protettiva in cui lasciar morire la parte migliore di noi.

Parlare di ideali, di libertà e della ricerca della felicità dell’uomo in una società sempre più egocentrica, autoreferenziale, distratta, sfuggente e cinica, potrebbe sembrare anacronistico, inutile e poco attuale, ma è proprio in questa dimensione, nell’intercapedine tra la percezione del vivere e il vissuto concreto, che S si interroga e si espone. Attraverso l’intersezione di più linguaggi come la danza, il teatro fisico, la luce e il suono, S vuole raccontare un valore culturale e una realtà ancora viva, pulsante, assopita ma assoluta.
Il progetto è stato avviato grazie alla collaborazione del De Micheli Danza Festival e del Teatro Comunale di Copparo che nel 2015 hanno commissionato un progetto coreografico con un tema di forte attualità come l’integrazione tra i popoli e il rispetto della libertà d’espressione tra diverse culture . Una realtà così grande da non permettere di vederne i confini. Ogni pensiero, ogni logica e ogni retorica è stata abbattuta davanti ad un’onda così potente come la ricerca della libertà dell’uomo.

 Festival che si terrà presso l’AUDITORIUM E. MINGHETTI ad Altedo – Malalbergo (BO)